Passa ai contenuti principali

Tesla Model 3: ecco le ultime novità relative ad Autopilot

Tesla Model 3 sebbene non abbia ancora del tutto risolto i suoi problemi di produzione sembrerebbe ormai avviata a lanciare anche la sua versione più performante. Ci riferiamo alla cosiddetta Dual Motor che sarebbe già stata prodotta in almeno 24 esemplari che verranno utilizzati per i test su strada. Si tratta della versione con trazione integrale e dalle prestazioni più elevate di tutta la gamma. Questo modello è considerato come molto importante in quanto essendo il top di gamma avrà un prezzo molto più elevato rispetto a quello dei modelli base. Questo consentirà a Tesla di aumentare i margini di profitto su ogni singolo modello venduto. La vettura sarà lanciata sul mercato nel corso dei prossimi mesi.

Tesla Modello 3 clicca qui per le informazioni dal sito ufficiale www.tesla.com Tesla Model 3: ecco le ultime novità relative ad Autopilot e alla versione Dual Motor
L’altra grande novità relativa a Tesla Model 3 è quella che riguarda l’ennesimo aggiornamento di Autopilot. Elon Musk ha di recente annunciato che nei prossimi mesi arriverà un nuovo aggiornamento di Autopilot. Questo sarà molto importante in quanto a differenza degli ultimi aggiornamenti che non avevano portato cambiamenti sensibili, questo invece dovrebbe disporre di svariate funzionalità aggiuntive. Al momento però non è dato sapere quali saranno le differenze rispetto al modello attuale. Maggiori informazioni dovrebbero trapelare in proposito già nelle prossime settimane. Vi aggiorneremo naturalmente non appena giungeranno nuove informazioni. Leggi anche: Tesla: la casa automobilistica di Elon Musk sarebbe in trattativa con i suoi maggiori clienti per installare le stazioni “Megacharger” Tesla Model 3 Tesla Model 3: ecco le ultime novità relative ad Autopilot e alla versione Dual Motor che presto sarà lanciata dalla casa automobilistica di Elon Musk

Commenti

Post popolari in questo blog

Come impedire a Facebook di vedere la nostra cronologia dei siti visitati

Il modo più facile per impedire questa capacità di Facebook di guardare che siti visitiamo è usando Firefox con l'estensioneFacebook Container di Mozilla.
Questa estensione apre il sito Facebook in un container separato, come in una sandbox, in modo da rimanere separato dagli altri siti visitati.
Dopo aver installato questa estensione, vengono cancellati i cookie di Facebook e viene disconnesso l'account Facebook.
Riaprendo il sito Facebook, questo si apre in una nuova scheda blu (nota anche come "scheda del contenitore"), che impedisce a Facebook di leggere la cronologia di Firefox ed i cookie memorizzati e tracciare la attività tramite cookie di terze parti .
Inoltre, poiché viene effettuato l'accesso a Facebook nella scheda Contenitore, i commenti di Facebook incorporati e i pulsanti Mi piace nei siti web non funzioneranno.

Un altro modo di escludere Facebook dalla cronologia del browser web è sul sito Digital Advertising Alliance.
Da questo portale è possibile scar…

Amazon Prime: nuovo prezzo in arrivo Da aprile 2018

Amazon Prime: nuovo prezzo in arrivo Da aprile 2018 il costo passerà a 36 euro / anno Pubblicato il 26 marzo 2018 da PippoCD Blog — Rispondi E si… ogni tanto i prezzi aumentano. È la volta di Amazon, la più grande “Internet Company” al Mondo, diventata da poco la seconda più grande Azienda dopo Apple. In questi giorni ha comunicato la modifica al rialzo il prezzo del servizio “Amazon Prime” e non di poco, passando infatti da 19.99 EUR / anno a 36 EUR / anno. Con il nuovo prezzo Amazon propone anche una nuova opzione, che permette di pagare mese per mese, invece che direttamente con l’abbonamento annuale. In pratica si avranno le seguenti opzioni: Prime Mensile -> 4,99 Euro / mese Prime Annuale -> 36 Euro / anno * *fino al 4 Aprile chi sottoscrive Prime, potrà beneficiare del prezzo di 19,99 per il primo anno, poi passerà a 36 Euro per i rinnovi successivi. Stessa cosa per i già clienti, che rinnovano entro Maggio, avranno un ulteriore anno al prezzo di 19,99 Euro. Ama…

10 nuove tecnologie che cambiano la qualità della vita

Disabilità: 10 nuove tecnologie che cambiano la qualità della vita Nel corso degli ultimi anni l’accelerazione dell’innovazione tecnologica ha permesso a nuove branche della scienza di affiancare la medicina per ideare soluzioni che rendano la nostra vita migliore. La bioingegneria si è affermata come uno dei più promettenti campi di applicazione. Già oggi molte tecnologie, una volta soltanto immaginabili, hanno permesso a persone di tornare a camminare, vedere, parlare. Gli sviluppi della ricerca e gli investimenti che sempre di più si concentrano su queste soluzioni, porteranno in un futuro ormai prossimo ad un abbassamento dei costi e quindi ad una diffusione più ampia di strumenti in grado davvero di cambiare la vita. Tra le molte tecnologie in fase di ricerca, sviluppo e applicazione, ne abbiamo scelte alcune in grado di dare un’idea di come stanno evolvendo le cose: da piccole soluzioni di praticità a grandi macchinari di supporto vitale, ecco 10 nuove tecnologie che cambieranno…