Passa ai contenuti principali

Apple Glass potrebbe essere il nome dei futuri occhiali AR

Apple Glass potrebbe essere il nome dei futuri occhiali AR che il colosso di Cupertino dovrebbe presentare nel corso del 2019/2020 e, in rete, continuano ad emergere rumor sulle possibili caratteristiche tecniche. A tal proposito, l'Azienda ha depositato una domanda di brevetto al Patent & Trademark Office statunitense riguardante un sistema di tracking dell'occhio. Tale tecnologia sarebbe in grado di rilevare il movimento e la posizione di entrambi gli occhi dell'utilizzatore attraverso due particolari telecamere ad infrarossi, posizionate lateralmente, ed altrettanti specchi, sfruttando la rifrazione della luce IR. Il tracking verrà, poi, utilizzato per impartire comandi o semplicemente gestire ciò che verrà visualizzato nel display implementato nell'occhiale. Essendo soltanto un progetto, non vi è alcuna certezza che esso venga realmente utilizzato nei dispositivi futuri ma potrebbe essere preso come punto di partenza per realizzate prodotti indossabili specifici per le realtà virtuale o aumentata, sicuramente più avanzati rispetto a quelli già conosciuti, come ad esempio i Google Glass oppure gli innumerevoli visori. Potete consultare l'intera documentazione relativa alla richiesta di brevetto cliccando qui.

Commenti

Post popolari in questo blog

10 nuove tecnologie che cambiano la qualità della vita

Disabilità: 10 nuove tecnologie che cambiano la qualità della vita Nel corso degli ultimi anni l’accelerazione dell’innovazione tecnologica ha permesso a nuove branche della scienza di affiancare la medicina per ideare soluzioni che rendano la nostra vita migliore. La bioingegneria si è affermata come uno dei più promettenti campi di applicazione. Già oggi molte tecnologie, una volta soltanto immaginabili, hanno permesso a persone di tornare a camminare, vedere, parlare. Gli sviluppi della ricerca e gli investimenti che sempre di più si concentrano su queste soluzioni, porteranno in un futuro ormai prossimo ad un abbassamento dei costi e quindi ad una diffusione più ampia di strumenti in grado davvero di cambiare la vita. Tra le molte tecnologie in fase di ricerca, sviluppo e applicazione, ne abbiamo scelte alcune in grado di dare un’idea di come stanno evolvendo le cose: da piccole soluzioni di praticità a grandi macchinari di supporto vitale, ecco 10 nuove tecnologie che cambieranno…

Amazon Prime: nuovo prezzo in arrivo Da aprile 2018

Amazon Prime: nuovo prezzo in arrivo Da aprile 2018 il costo passerà a 36 euro / anno Pubblicato il 26 marzo 2018 da PippoCD Blog — Rispondi E si… ogni tanto i prezzi aumentano. È la volta di Amazon, la più grande “Internet Company” al Mondo, diventata da poco la seconda più grande Azienda dopo Apple. In questi giorni ha comunicato la modifica al rialzo il prezzo del servizio “Amazon Prime” e non di poco, passando infatti da 19.99 EUR / anno a 36 EUR / anno. Con il nuovo prezzo Amazon propone anche una nuova opzione, che permette di pagare mese per mese, invece che direttamente con l’abbonamento annuale. In pratica si avranno le seguenti opzioni: Prime Mensile -> 4,99 Euro / mese Prime Annuale -> 36 Euro / anno * *fino al 4 Aprile chi sottoscrive Prime, potrà beneficiare del prezzo di 19,99 per il primo anno, poi passerà a 36 Euro per i rinnovi successivi. Stessa cosa per i già clienti, che rinnovano entro Maggio, avranno un ulteriore anno al prezzo di 19,99 Euro. Ama…

L’elettricità

L’elettricità è un fenomeno naturale che possiamo descrivere come un flusso di elettroni nella materia. E’ definita una “forma di energia secondaria” in quanto ottenuta per trasformazione da altre “fonti primarie” quali sole, acqua e vento. L’elettricità si manifesta spontaneamente in natura attraverso i fulmini, ma non può essere utilizzata in tale modo perché questi sono estemporanei, non prevedibili, repentini e perché sviluppano una tale quantità di energia nell’unità di tempo, da non poter essere accumulata. Al tempo stesso sono una forma di energia infinita, pulita e gratuita, ma i processi di trasformazione necessari per ottenere l’elettricità, sono complessi, costosi ed in molti casi inquinanti.

Ma cos’è l’elettricità?
Per comprenderne il significato, dobbiamo scendere nel profondo della materia e capire come si comportano gli elementi di cui è composta: gli atomi.
L’atomo è la più piccola parte della materia, non è visibile ad occhio nudo e il suo nome deriva dal greco e signi…