Passa ai contenuti principali

50 oggetti di design che hanno cambiato la storia

Dallo spremiagrumi di Alessi disegnato da Philippe Starck alla Coccoina, dalla radio Cubo di Brionvega all’iPod e al Game Boy passando per la Fender Stratocaster fino ad arrivare alla Lambretta, ai Ray-Ban e al taccuino Moleskine, ecco 50 cult object che hanno scritto la storia del design internazionale

La Milan Design Week è alle porte e nella mecca del made in Italy si respira un’atmosfera composta in gran parte da disegno industriale e silhouette ergonomica. Oltre che da monossido di carbonio.
Dal 17 al 22 aprile Milano si addobberà a festa, sfoggiando il suo abito migliore: quello intessuto di design alla moda. Tra Salone del Mobileufficiale e salone-off (ossia il Fuorisalone alternativo, diventato ormai anch’esso un’istituzione), il brusio di sottofondo avrà parole chiave come Philippe StarckBrionvega e sedia Thonet ripetute a loop, come nelle migliori litanie.


Tutti i santi dell’Olimpo del Compasso d’Oro – il riconoscimento italiano che dal 1954 viene assegnato al migliore designer dell’anno – saranno osannati sia sull’altare ufficiale, quello del Salone internazionale del mobile che dal 1961 attira amanti del disegno industriale e dell’home decor, sia su quello un po’ più ufficioso del Fuorisalone.
Quest’ultimo è nato come ufficioso nei primi anni Ottanta, quando varie aziende del settore capeggiate da Cassina hanno deciso di non affittare più uno showroom nei consueti spazi espositivi fuori Milano ma di esporre in città, nei quartieri più culturalmente nevralgici.
Nel 1983 la rivista Abitare ha citato per la prima volta la parola Fuori Salone (in origine scritto staccato) ma soltanto nel 1991 questa realtà underground è stata battezzata con un cerimoniale ad hoc sulla rivista Interni: creato il logo dell’evento e pubblicata la prima guida con i vari appuntamenti (distruibuita in allegato al giornale), la Milan Design Week in nuce ha mosso i primi passi.



Commenti

Post popolari in questo blog

Fiat Chrysler investimenti nell’auto elettrica e a guida autonoma

Fiat Chrysler (Fca) ha annunciato che investirà nella produzione di veicoli elettrici e a guida autonoma, oltre a potenziare il settore dei Suv e dei furgoni pick-up. Si tratta, rende noto il quotidiano “Wall Street Journal” della nuova strategia che si dipanerà nell’arco dei prossimi cinque anni. La compagnia ha anche annunciato che prevede un raddoppio dei profitti, pari a 16 miliardi di euro entro il 2022 e margini che raggiungeranno la doppia cifra rispetto all’attuale 6,8 per cento. L’Amministratore delegato, Sergio Marchionne, ha sostenuto che il gruppo spenderà 9 miliardi di euro per la realizzazione di motori elettrici, incluso il marchio Jeep. Per osservare le regole sulle emissioni che in Europa diventano più severe, Fiat Chrysler non produrrà più veicoli diesel dal 2021 e automobili come la Punto, la cui conversione elettricanon sarebbe redditizia, andra’ fuori produzione. Infine, Marchionne ha annunciato che “Fca azzererà entro giugno l’indebitamento netto industriale.…

empowr ha già lanciato la sua criptovaluta

empowr ha già lanciato la sua criptovaluta, la moneta empowr!

Ottieni la tua prima moneta empowr gratuita ora (non aspettare che sia troppo tardi) e ottenere tutte le informazioni necessarie.

- diventerai un cittadino empowr, un cittadino della prima economia sociale democratica del mondo

- guadagnerai ulteriormente le monete empowr divertendoti a postare e condividere

- Avrai un Coach di successo gratuito che ti guiderà fino in fondo.

Guadagna più monete pubblicando e condividendo

Vendita, acquisti e prelievi gratuiti!

Mostra altro come fai e guadagna di più

Richiedi oggi la tua moneta gratuita! basta cliccare qui e iscriviti:
http://www.empowr.com/blueberry

Fornito gratuitamente con un coach di successo!

Richiedi la tua moneta!

Sono in empowr da molti anni e posso dire con certezza che empowr è diventata la mia vita. Non solo divertirsi ma guadagnare e incassare per anni.

Ho comprato molte cose belle e preziose su Marketplace empowr.

Ora, empowr ha lanciato la sua criptovaluta, la mo…

GDPR (General Data Protection Regulation) il Regolamento e le leggi in PDF

A partire dal 25 maggio 2018 è direttamente applicabile in tutti gli Stati membri il Regolamento Ue 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation) – relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali. Il GDPR nasce da precise esigenze, come indicato dalla stessa Commissione Ue, di certezza giuridica, armonizzazione e maggiore semplicità delle norme riguardanti il trasferimento di dati personali dall’Ue verso altre parti del mondo.Si tratta poi di una risposta, necessarie e urgente, alle sfide poste dagli sviluppi tecnologici (a inizio ottobre il WP29 ha adottato tre fondamentali provvedimenti che avranno importanti ricadute su punti essenziali del GDPR proprio sul tema dell’innovazione tecnologica) e dai nuovi modelli di crescita economica, tenendo conto delle esigenze di tutela dei dati personali sempre più avvertite dai cittadini Ue. Vedi anche le novità previste in Legge di Bilancio 2018. A preoccu…